Tranne Te – Fabri Fibra

16 01 2011

Informazioni sul testo:

  • Artista ed interprete: Fabrizio Tarducci (in arte Fabri Fibra);
  • Album: Controcultura;
  • Anno di pubblicazione: 2010;
  • Genere: Rap;
  • Premi vinti: secondo singolo più venduto in Italia nel dicembre 2010;
  • Sito ufficiale dell’artista: http://www.fabrifibra.it/.

Il testo

TRANNE TE

Rap futuristico a
Rap futuristico o
Rap futuristico e
Ma cos’è sta paranoia
Aspetta fammi fare
Dai facci ballare
Lo fanno tutti tranne te (Cosa?)
dai fibra caccia un po di
rap futuristico
Ok!

Rap futuristico A B
Rap futuristico Ab Ab Ab AB
Rap futuristico Fa Bri
Rap futuristico fabri fabri fabri fabri
Rap turubistico B A
Speperteristico fibra fibra fibra fibra
Speperefistico C D
Rap futuristico

Anche se tutti ballano
tranne te
E il tuo drink sembra quasi un te
E un motivo sotto sotto c’è c’è c’è
Tu vuoi lei (tu vuoi lei)
Si ma lei ha gia un marito che
Che ti cerca immagina il perché
C’è una festa siamo in 103
3 mila e 33 tranne te

Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te tranne te

Rap futuristico A B
Rap futuristico Ab Ab Ab AB
Rap futuristico Fa Bri
Rap futuristico fabri fabri fabri fabri
Rap turubistico B A
Speperteristico fibra fibra fibra fibra
Speperefistico C D
Rap futuristico cd cd cd cd

D’estate lavorano tutti perchè
tutti lavorano tranne te
questo pezzo piace a tutti com’è
tutti lo cantano tranne te
La vita che sogni e tutta un pacco
Come in TV affari tuoi
E come la verginità
d’un tratto prima la perdi poi la rivuoi
qui c’è la musica e tu non balli
tu parli parli parli
easy rider sopra un harley
con la maglia di bob marley
le mie rime la gente le mima
ma dopo tutto sono meglio di prima
lo spettacolo e finto di brutto
hanno tutti capito il trucco
tranne te tranne te

Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tranne te tranne te tranne te

se tu sei bella e bionda grida ooooooooooooooh
se tu sei bella e mora grida oooooooooooooh
se tu sei fidanzata grida ooooooooooooh
se non sei fidanzata grida oooooooooooh

Rap futuristico hey

Oh oui oui se le medellin
quasi quasi faccio rap in francese
mi fa piu elegante cantante
tira su le mani se anche tu c’hai l’amante
nella pista c’è fibra a palla
è il mio ragazzo guarda come balla
a 12 anni a contare le stelle
a 30 anni a contare le parcelle
nella testa ho mille particelle
di notte sogno mille porcelle
mi regalano le tagliatelle
quando mi vedono a Trl
di politica non sono l’esperto
ma dicono l’Italia sara presto un deserto
tra 20 anni saremmo tutti quanti emmigrati a san tropez
tranne te

Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te
Rap futuristico
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te tra me e te tranne te
tranne te

se tu sei bella e bionda grida ooooooooooooooh
se tu sei bella e mora grida oooooooooooooh
se tu sei fidanzata grida ooooooooooooh
se non sei fidanzata grida oooooooooooh

rap futuristico
rap futuristico
rap futuristico
rap futuristico
Rap turubistico
Speperteristico.

Annunci




Vip In Trip -Fabri Fibra

4 11 2010

Informazioni sul testo:

  • Artista ed interprete: Fabrizio Tarducci;
  • Album: Controcultura;
  • Anno di pubblicazione:2010;
  • Genere: Rap;
  • Premi vinti: secondo singolo più venduto in Italia;
  • Sito ufficiale dell’artista: http://www.fabrifibra.it/.

Il testo

VIP IN TRIP

Federico, mi guardi su Wikipedia se sotto la voce di “rapper superfighissimo” c’è la mia faccia? Ah, non c’è? E che faccia c’è, scusa?

Fabri Fibra è tanta roba, come il detto
Comandare è meglio che scopare, di chi era questa?
Io lo so, lo diceva (come non detto)
Tu che ci fai qui? Dice “Passo per caso”
Sì, a un concerto passi per caso
Pensi che la beva come chi, come chi vota Lega?
Disco funkadelistico non è questo
La storia è acida, quando la senti fai aaahhh
Preso male come Lucio Dalla, regionale via da Senigallia
Non vedevo l’ora di andare via
E ora non vedo l’ora di ritornare a casa
Apro il cancello ma la porta è diversa
E c’è un altro cognome sul campanello

Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Rapper italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Politici italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”

Laura Chiatti me la voleva dare
Ma io dovevo lavorare, lavorare, lavorare
Ancora lavorare, ancora lavorare, ancora lavorare…
Beh, comunque ho il suo cellulare
Ogni tanto le messaggio, dico “Ciao, come stai?”
Lei mi risponde “Ci vediamo, scopiamo?”
E’ strano, un tempo ero io che la cercavo
Ma non ero abbastanza famoso
Chi è troppo non va con chi è poco famoso
Poi becca il tronista e chi l’ha più vista
Oggi invece mi chiama, mi cerca, mi ama
Volessi farmela sì che potrei
Ma che tristezza, bambole di pezza
Mi domandi “E perché non te le fai?”
Perché c’ho paura di prendere l’AIDS

Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Rapper italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Politici italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”

Ho un amico che si chiama da solo
Si manda i messaggi con scritto “Tesoro”
Si guarda allo specchio dicendo “Ti adoro”
Vorrei dirgli “Ma trovati un lavoro!”
Cazzo, ma trovati un lavoro
Cazzo, trovati una ragazza, cazzo!
Me lo diceva mia madre da ragazzo
Lo disse al figlio anche la madre di Marrazzo
Ora vai a capire che c’è dietro
Anzi vai a capire chi c’è dietro
Mille strofe, rime catastrofe
L’opposto, l’apostrofo, apostolo, a posto (eh?)
Io coi vostri testi ortodossi
Mi ci pulisco il culo come Bossi
Quale cantautore? Vaffanculo al rallentatore (vaffanculo)

Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Rapper italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Politici italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”

Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”
Rapper italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Politici italiani che “Perepè qua qua, qua qua perepè”
Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi “Pa pa para para pa pa para”.





In Italia – Fabri Fibra ft. Gianna Nannini

30 12 2009

Informazioni sul testo:

-Artisti ed interpreti: Fabrizio Traducci (in arte Fabri Fibra) e Gianna Nannini;

– Album: Bugiardo;

– Anno di pubblicazione: 2007

Il testo

IN ITALIA

Ci sono cose che nessuno ti dirà…
ci sono cose che nessuno ti darà…
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua

nato nel paese delle mezza verità

dove fuggi?

in italia pistole in macchine
in italia machiavelli e foscolo
in italia i campioni del mondo

sono in italia

benvenuto
in italia fatti una vacanza al mare
in italia meglio non farsi operare
in italia non andare all’ospedale
in italia la bella vita
in italia le grandi serate e i gala
in italia fai affari con la mala
in italia il vicino che ti spara

in italia…

rit. (x2)
Ci sono cose che nessuno ti dirà…
ci sono cose che nessuno ti darà…
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

dove fuggi?
in italia i veri mafiosi sono
in italia i più pericolosi sono
in italia le ragazze nella strada
in italia mangi pasta fatta in casa
in italia poi ti entrano i ladri in casa
in italia non trovi un lavoro fisso
in italia ma baci il crocifisso
in italia i monumenti
in italia le chiese con i dipinti
in italia gente con dei sentimenti
in italia la campagna e i rapimenti

in italia… 

Ci sono cose che nessuno ti dirà…
ci sono cose che nessuno ti darà…
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

dove fuggi?
in italia le ragazze corteggiate
in italia le donne fotografate
in italia le modelle ricattate
in italia impara l’arte
in italia gente che legge le carte
in italia assassini mai scoperti
in italia volti persi e voti certi

in italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà…
ci sono cose che nessuno ti darà…
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

dove fuggi ?

Ci sono cose che nessuno ti dirà…
ci sono cose che nessuno ti darà…
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità