Arisa – Stai Bene Su Di Me

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Amore mio
abbiamo vinto la guerra
e non c’è più niente al mondo che ci cambierà mai,solo se vorrai sarà così.
Proteggimi dalla neve e dal fango
ma quante parole mi hai scritto sulle mani?
Grandi parole che non ho dimenticato mai.

E stai bene su di me
come un vestito
come la luna sulla pelle
come la luce che invade la città
come la felicità che piove su di noi.

Amore mio
abbiamo vinto tutto
le strade i cortili sono ancora pieni
e noi siamo qui piccoli
a perderci tra le galassie e i pianeti
le promesse,le sfumature.

E stai bene su di me
come un vestito
come la luna sulla pelle
come la luce che invade la città
come la felicità che piove su di noi.
E stai bene su di me
come un vestito
come la luna sulla pelle
come la luce che invade la città
come la felicità che piove su di noi.

Annunci




Arisa – Controvento

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Io non credo nei miracoli,
Meglio che ti liberi
Meglio che ti guardi dentro
Questa vita lascia i lividi
Questa mette i brividi
Certe volte è più un combattimento
C’è quel vuoto che non sai,
Che poi non dici mai,
Che brucia nelle vene come se
Il mondo è contro te e tu non sai il perché,
Lo so me lo ricordo bene

lo sono qui
Per ascoltare un sogno
Non parlerò
Se non ne avrai bisogno
Ma ci sarò
Perché così mi sento
Accanto a te
Viaggiando controvento
Risolverò
Magari poco o niente
Ma ci sarò
E questo è l’importante
Acqua sarò
Che spegnerà un momento
Accanto a te
Viaggiando controvento

Tanto il tempo solo lui lo sa,
Quando e come finirà
La tua sofferenza e il tuo lamento
C’è quel vuoto che non sai
Che poi non dici mai
Che brucia nelle vene come se
Il mondo è contro te e tu non sai il perché
Lo so me lo ricordo bene

lo sono qui
Per ascoltare un sogno
Non parlerò
Se non ne avrai bisogno
Ma ci sarò
Perché cosi mi sento
Accanto a te
Viaggiando controvento
Risolverò
Magari poco o niente
Ma ci sarò
E questo è l’importante
Acqua sarò
Che spegnerà un momento
Accanto a te
Viaggiando controvento
Viaggiando controvento
Viaggiando controvento

Acqua sarò
Che spegnerà un momento
Accanto a te
Viaggiando controvento.





Arisa – Dimmi Se Adesso Mi Vedi

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

E’ semplice pensare che
tutto è difficile
dimmi se si può perdere
per troppo amare
ti prometto che
non canterò mai più di te
non senti che
non vedi che
sto male
non senti che
non vedi che
si muore per te
raccolgo il vento e il mare è andato via
e resta solo il sale
su di me
non senti che
non vedi che
sto male
non senti che
non vedi che
si muore per te
uhhhhh
non senti che
non vedi che
sto male
non senti che
non vedi che
ti guardo
ti guardo
ti guardo
ti guardo
e dimmi se adesso mi vedi.





Arisa – Dici Che Non Mi Trovi Mai

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Mi nascondo
Dietro a dei sorrisi ritagliati
È un arte
Quella di fingersi felici
E smettila di chiedere
Mi stancano i tuoi perché
A volte la verità è troppo grande

Tu dici che non mi trovi mai
Ma hai provato davvero a cercarmi
O non ci pensi
Tu dici che non mi trovi mai
Ma vuoi davvero ascoltarmi

Se amassi di me
Anche l’oscurità
Dove siamo tutti esseri smarriti
E aspettiamo di essere capiti e consolati
Davanti a noi la polvere
Poi gli occhi che ti bruciano
Se questa è la verità
La verità è troppo grande

Tu dici che non mi trovi mai mai
Ma hai provato davvero a cercarmi
O non ci pensi
Tu dici che non mi troverai mai
Ma vuoi davvero incontrarmi
Se amassi di me anche l’oscurità
Io, io proverei a mostrarti
Se amassi di me anche l’oscurità.





Arisa – Sinceramente

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Sinceramente ho fatto tutto quello che potevo
Sinceramente ho fatto più di quello che dovevo
Ho detto pure una bugia
Sinceramente
Sicuramente ho visto più di quello che dovevo
Avendo gli occhi collegati molto bene con il cuore

Cuore che non vede
Dà Peso alle parole
Cuore che non vede
Che si spengono le cose
Cadono i vestiti
Piangono i poeti
Cambio le lenzuola che fioriscono i pensieri

Come ti senti adesso che non sono più importante
E che mi sento come se non fossi stata niente
Ed ho imparato a fare piano, velocemente
E tu mi parli senza più bisogno di parole
Avendo tutto macinato finemente in fondo al cuore

Cuore che non vede
Dà peso alla parole
Cuore che non vede
Che si spengono le cose
Cadono i vestiti
Piangono i poeti
Cambio le lenzuola che fioriscono i pensieri

Cuore che non vede
Dà peso alla parole
Cuore che non vede
Che si spengono le cose
Cadono i vestiti
Piangono i poeti
Cambio le lenzuola che fioriscono i pensieri

Piangono i vestiti
Cadono i poeti
Fioriscono lenzuola
E cambiano i pensieri

Sinceramente ho fatto tutto quello che dovevo
Ho detto pure una bugia
Sinceramente.





Arisa – Quante Parole Che Non Dici

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Le cose cambiano, come cambia il colore del mare, quando lo osservi per molte ore.
Le facce delle persone, i posti dove hai cercato le meraviglie che poi hai trovato.
Ma perché vuoi capire l’amore? Cosa c’è di così complesso da decifrare?

Padre perdonami, se ho fatto tutto male è solo colpa delle teorie.
Io sono pratica, ci provo a galleggiare e a fare i conti di logica.

Perché forse ho bisogno d’amore,
o forse ho soltanto voglia di contare…

Quante parole che non dici e vorresti gridare,
con il tempo vedrai esploderanno tutte nello stesso momento, tutte fino a farti sentire meglio.

Le frasi si sommano, diventano delle addizioni, dei labirinti di coniugazioni.
Uscirne è difficile, puoi rischiare di naufragare in un lago di virgole.
Ma perché vuoi spiegare l’amore? Sono solo due numeri prima da calcolare!

Quante parole, quante regole scelte da fare,
con il tempo vedrai esploderanno tutte nello stesso momento, tutte fino a farti sentire meglio.

Nascono i fiori dalla tua bocca,
pezzi di stelle,
cose che avevi smarrito nel nulla,
tracce di te.

Quante parole che non dici e vorresti gridare,
con il tempo vedrai esploderanno tutte nello stesso momento, tutte fino a farti sentire meglio.





Arisa – Lentamente

30 03 2014

Informazioni di base:

  • Artista: Arisa;
  • Album: Se Vedo Te;
  • Anno di pubblicazione: 2014;
  • Genere: pop.

Il testo:

Il primo che passa
si prenderà il cuore
la mia voce amara
e l’anima se la vuole
quell’orologio fermo
che hai lasciato sopra al letto
Il primo che passa
si porterà via
il tuo ultimo abbraccio
La nostra vita è così sia
Quell’orologio fermo
da un pò si è sciolto sopra al letto
e tu sei scivolato dentro questo mio risveglio
Lentamente si apre il giorno davanti a me
luce calda che l’orizzonte fa nascere
cresce una mela su un ramo ed io vivo
masticare la realtà nuda
certamente poi non mi servirà ad avere paura
E’ come guardi il mondo
che poi ti cambia tutto dentro
e penso a te su questo
su questo prato
dove una volta per te ho cantato
l’alba è pronta
ed io mi commuovo sempre
Lentamente si apre il giorno davanti a me
luce calda che l’orizzonte fa nascere
stacco la mela da un ramo ed io vivo
luce calda che l’orizzonte sa far nascere
cade una mela da un ramo ed io vivo.